L’Inchiostro e il Respiro

Cristiano Porqueddu Various thoughts Leave a Comment

L’attore nuorese Gavino Poddighe della Associazione I Segni delle Radici ha organizzato a Nuoro una manifestazione estremamente interessante, interamente costruita su testi originali.

L’Inchiostro e il Respiro, questo il titolo, è una visita al mondo artistico-letterario della città di Nuoro; una visita speciale perché ad ogni tappa gli attori storici dell’Associazione recitano, narrano, descrivono gli ambienti e le atmosfere della città ai tempi del poeta Sebastiano Satta (1867-1914), del Nobel Grazia Deledda (1871-1936).

Le descrizioni affondano le loro radici nella memoria e nelle storie racchiuse nei numerosi monumenti presenti nel centro storico della città: dal giardino megalitico di Pinuccio Sciola (1942-2016) alle sculture di Costantino Nivola (1911-1988) in piazza Satta.

Marco Moledda durante una recita de “L’inchiostro e il respiro” – Nuoro, 2018

Ho avuto modo di presenziare alla manifestazione che viene replicata per otto volte tra i mesi di Agosto e di Settembre 2018 e si rimane immediatamente colpiti dalla competenza degli artisti che vi hanno preso parte, dalla essenzialità dei testi (scritti da Gavino Poddighe con la collaborazione di Miriam Zucchiatti e Ciriaco Offeddu) e dall’originalità. Soprattutto, l’originalità.

Quando non ero e non era il tempo, quando il caos dominava l’universo,quando il magma incandescente celava il mistero della mia formazione, da allora il mio tempo è rinchiuso da una crosta durissima,ho vissuto ere geologiche interminabili, immani cataclismi hanno scosso la mia memoria litica, porto con emozione i primi segni della civiltà dell’uomo, il mio tempo, non ha tempo

Pinuccio Sciola

In passato ho presenziato a diverse manifestazioni letterarie e/o teatrali e non ho alcuna difficoltà a definire L’Inchiostro e il Respiro un vero gioiello artistico costruito – scopro al termine della performance degli artisti, nel momento conviviale con loro – con la completa assenza di finanziamenti: è semplicemente incredibile che una manifestazione di questa portata, con artisti di questa capacità che rendono la città un luogo migliore non abbia adeguati supporti economici per consentire un ulteriore sviluppo di idee e progetti.

Le prossime repliche de L’inchiostro e il Respiro sono previste nei giorni 4, 6, 11 e 13 di Settembre con inizio alle 18.30 in piazza Salvatore Satta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.