Catskill Pond di Angelo Gilardino

Questa foto (non ho potuto trovarne una con definizione migliore) , scattata nei primi anni del millennio da John Wasak, un fotografo americano con l’hobby della chitarra classica, ritrae Catskill, una regione collinare vicino a New York negli Stati Uniti.
La bellissima e allo stesso tempo oscura ‘immagine, ha guidato l’ispirazione del compositore piemontese Angelo Gilardino nella scrittura della fantasy-sonatina per chitarra “Catskill Pond” scritta nel 2004 e dedicata al chitarrista americano David Leisner che ne ha eseguito la world premiere lo stesso anno. Lo stesso Leisner descrive così l’opera:

“The piece is so beautifully written for the instrument. I would think that it would fit anyone’s left hand like a glove, perfectly natural and smooth.
It will be, I believe, a difficult piece for most audiences, especially the first and, to a lesser extent, the last movement. The harmonic language is rather grey and forbidding, and the overall emotional atmosphere is austere
(I really like this austerity!). But melody is everywhere, and if the interpreter brings this out always, I think it will communicate…

Il brano fa parte della corposa tracklist del progetto discografico Angelo Gilardino Music for Guitar 1965-2013 su cui sto lavorando da molti anni per studio e approfondimento e dal 2012 per la parte riguardante la registrazione vera e propria. E’ un vero capolavoro di abilità compositiva e la resa sonora è affascinante. L’ho registrato alla fine dell’estate e alcune settimane fa ho ricevuto il master del cd che contiene i brani di quella sessione di registrazione. Ascoltandolo è davvero sorprendente come l’autore sia riuscito a descrivere in musica e con lo strumento a sei corde un vero e proprio universo sonoro ricco di colore.

A David, amico e collega, a distanza di quasi 10 anni, dopo aver dato la mia visione interpretativa al brano e dopo averlo ascoltato più volte da inteprete e anche da ascotatore, scherzosamente rispondo:

David, the work is not at all difficult piece for audiences
because a piece so beautiful escapes from all the imposed rules
and requires imagination and desire to explore.
And people who love music can not be devoid of these qualities.

La composizione “Catskill Pond” è divisa in tre movimenti (Trees, Heavens, Waters) ed è distribuita da Edizioni Musicali Bèrben di Ancona.

Leave a Reply