Giethoorn, la Venezia olandese

In Olanda esiste un piccolo borgo che sembra uscito da una fiaba. Si chiama Giethoorn e a causa della totale assenza di strade adatte al trasporto moderno, per muoversi al suo interno è necessario andare a piedi o attraversare in barca i suoi canali. Per questo motivo è chiamata la Venezia olandese ma della celeberrima città italiana non ha il caos e le folle – si legge nella sua presentazione sul sito giethoorntourism.com

Dalle foto reperibili sul web sembra davvero un incanto:: oltre 90 chilometri di canali da percorrere con barche a noleggio e una vegetazione rigogliosa e curata in ogni angolo.

Una curiosità: il nome Giethoorn deriva dal ritrovamento di centinaia di corna di capra (gietehorens significa in olandese proprio corna di capra) che i primi abitanti del luogo trovarono nel terreno paludoso, probabilmente resti di un diluvio del X secolo.

Le immagini sono meglio di mille parole.

This slideshow requires JavaScript.

 

Leave a Reply