Recensione di Piero Viti sul cofanetto Gilardino Complete

Cristiano Porqueddu Reviews and interviews Leave a Comment

La lunga e dettagliata recensione del musicista italiano Piero Viti al cofanetto di 14 CD dedicato alla musica scritta per chitarra sola tra il 1965 e il 2013 dal compositore piemontese contemporaneo Angelo Gilardino (1941). L’attenzione è rivolta soprattutto allo stile del compositore e all’evoluzione che la sua scrittura ha avuto dagli albori alla fine del 2013.

“A emergere con forza è invece un atteggiamento scevro da compromessi, il cui maggiore pregio è la grande onestà intellettuale dell’invenzione. Nello stesso tempo le esecuzioni proposte da Porqueddu puntano a valorizzare in pieno proprio questi valori, nel rispetto assoluto del dettato compositivo, imponendosi per qualità tecnica, profondità e varietà espressiva delle letture. Nel complesso si tratta quindi di un vero e proprio monumento sonoro, una registrazione di assoluto riferimento, irrinunciabile per chi voglia approcciarsi con maggiore consapevolezza all’opera di Gilardino e, più in generale, all’intera evoluzione della chitarra contemporanea. “

La recensione integrale è disponibile sul sito di dotGuitar a questo link.

Tutta la musica contenuta nel cofanetto dedicato alla musica scritta da Angelo Gilardino dal 1965 al 2013 è stata registrata – come la maggior parte dei miei lavori discografici – nella piccola Chiesa della Solitudine a Nuoro tra il 2012 e il 2015.  La distribuzione è iniziata nel mese di Maggio del 2015 ed ha raggiunto risultati notevolissimi dal punto di vista dell’attenzione dei musicisti verso il repertorio originale per chitarra e anche (in second’ordine) da un punto di vista delle vendite.

Chi volesse ascoltare delle anteprime può farlo dal player soundcloud qui sotto:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.