Cyril Scott, Sonatina for Guitar

Cristiano Porqueddu Discography, News Leave a Comment

Reputo la Sonatina for Guitar del compositore inglese Cyril Scott (1879 – 1970) uno dei capolavori del repertorio per chitarra del Novecento. La pagina fa parte del mio repertorio dal 2015 e non poteva certo mancare nella tracklist del cofanetto Novecento Guitar Sonatinas le cui registrazioni sono iniziate nei primi giorni dell’autunno scorso.

Nelle settimane trascorse ho dedicato a questo splendido brano per chitarra sola due intere sessioni di registrazione. Il brano si articola in tre movimenti tutti caratterizzati da un fondo onirico, quasi impalpabile. Interpretare musica così ben scritta e di questo spessore è una festa per la fantasia: le innumerevoli nuances di colore, le audaci escursioni dinamiche e le ariose linee melodiche che consentono estrema libertà di pronuncia è un’occasione imperdibile per un musicista. È stato tutt’altro che facile decidere per una soluzione unica e definitiva ma quando si sta lavorando per un progetto discografico occorre fare una scelta che durerà nel tempo, cosa che non accade – per quanto mi riguarda – per le esecuzioni dal vivo.

Una curiosità: l’11 Maggio del 1928, alla Wigmore Hall di Londra, Andrés Segovia incluse nel programma la prima esecuzione di una Rêverie di Cyril Scott. Nel 2001, quando Angelo Gilardino iniziò le pubblicazioni della collana The Andrés Segovia Archive per le edizioni Bèrben di Anconaegli stesso ipotizzò che in realtà, la Rêverie di cui si era perduta ogni traccia, non era altro che il primo movimento di questa Sonatina. Primo movimento che condivido sul mio canale SoundCloud e qui, in questa pagina, con i lettori di questo blog che questo mese hanno – con mia sorpresa – abbattuto il muro dei 2mila utenti unici (è questo uno dei motivi per cui ho deciso alcuni giorni fa di rinunciare a Facebook come piattaforma di aggiornamento primaria).

Buon ascolto.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.