Iscrizione alla SGAE per la protezione dei diritti di autore /4

[QUARTA PUNTATA]

Nel corso delle prime tre puntate di questa serie di post dedicati a descrivere modalità e procedure per l’iscrizione alla SGAE e il deposito di opere inedite per la protezione dei diritti di autore abbiamo affrontato la compilazione del documento  “Solicitud de ingreso Autor” che include le due sezioni principali “Solicitud de Incorporación a SGAE” e il fondamentale “Contrato de gestión” nel quale l’ente specifica tutti i suoi doveri nei confronti di chi decide di diventare socio.

A questo punto torniamo alla pagina “Diventa Socio” della SGAE per riprendere ancora una volta i documenti necessari da inviare per completare l’iscrizione. Link > http://www.sgae.es/hazte-socio/como-autor/

L’elenco è il seguente:

1 – Solicitud de ingreso Autor
(che abbiamo già compilato in tutte le sue parti nelle prime tre puntate)

2 – Una fotografía tuya de tamaño carnet 
(una fotografia formato tessera)

3 – Fotocopia del DNI, Pasaporte, Permiso de Residencia
(una fotocopia del documento di identità. Vale anche la carta di identità italiana o il normale passaporto)

4 – Si procedes de otra entidad de gestión de derechos de autor, tienes que facilitarnos un escrito de dicha entidad que confirme que ya no estás vinculado a ella en aquellos derechos y/o territorios que, a partir de ahora, quieres que te gestione nuestra Sociedad.
(Questo punto è molto importante. Se siete già registrati presso un’altra società di protezione dei diritti di autore è necessario, prima di procedere chiedere le Dimissioni dalla precedente società. Per la SIAE dovete seguire le istruzioni riportate in questa pagina. A proposito delle modalità di invio della documentazione delle dimissioni, consiglio caldamente la Raccomandata con Ricevuta di Ritorno. Il recesso dalla SIAE, completata la procedura di invio, vale a partire dal 1° Gennaio successivo alla richiesta stessa. Insieme alle dimissioni riceverete uno scritto/certificazione che comunica che non avete più alcun rapporto con la SIAE: ecco, fate una copia (mai spedire originali, mi raccomando!) di questa comunicazione e preparatela per inviarla alla SGAE

5 – Abonar un único importe de 15 Euros.
(Effettuare un bonifico di 15,00 EUR una tantum e per ogni genere di servizio, inclusa la registrazione di nuove opere. Le coordinate per chi effettua il bonifico dall’Italia, sono queste:

IBAN : ES25 0049 1892 6124 1021 7509.
SWIFT CODE: BSCHESMM

Fate una copia della distinta di versamento e preparatela per inviarla alla SGAE)

6 – Registrar al menos una de las obras de las que eres autor. El registro de obras es gratuito.
(Depositare almeno un’opera di cui siete autori. Il deposito è gratuito.
Documento necessario e che approfondiremo in questa quarta puntata è la compilazione del modulo per il deposito di una nuova opera che avete composto.)

Iniziamo questa quarta puntata con un clic su questo link: http://www.sgae.es/es-es/sitepages/corp-registratusobras-musica.aspx 
Verremo connessi ad una pagina del sito SGAE che elenca le modalità e i documenti necessari per depositare una nuova opera inedita.

Il documento da scaricare è un PDF dal titolo Declaración de obra e lo si scarica da questa pagina oppure dal link proposto nella pagina http://www.sgae.es/es-es/sitepages/corp-registratusobras-musica.aspx

La situazione di un nuovo iscritto è quella descritta nel primo paragrafo:
“Si nunca has registrado una obra en SGAE”
ovvero
“Se non hai mai despositato un’opera presso la SGAE”

Nel paragrafo sono specificati i link di tre documenti:

  1. Guía para cumplimentar la declaración de registro de obras musicales y de gran derecho
    ovvero
    Guida per la compilazione del modello di dichiarazione di opere musicali
  2. Declaración de Registro de Obra
    ovvero
    Declaración de Registro de Obra
    (è il documento che ci serve!)
  3. Partitura y Texto (no es obligatorio que uses este impreso, puedes utilizar tus propios folios)
    ovvero
    Partitura e testo (non è obbligatorio far uso di questo modulo, puoi inoltrare i tuoi files)

Il modello Declaración de obra è in sostanza una pagina nella quale sono raccolte le informazioni cardine della composizione che volete proteggere e per la quale volete percepire i diritti di autore nel caso in cui qualcuno, nel mondo, la esegua o la registri o la includa in un qualsiasi prodotto audiovisivo.

SgaeObra1

In testa al documento dobbiamo indicare il titolo originale dell’opera. Fate molta attenzione perché non è consentita la modifica una volta che l’opera è depositata. Scegliete il vostro titolo con calma.
Nelle righe sottostanti potete inserire, se la vostra opera ne ha, dei titoli alternativi. Io sconsiglio l’uso di questo campo e suggerisco la scelta di un titolo unico da specificare nella riga soprastante.

SgaeObra2

La parte che segue è la parte che definisce la categoria della vostra opera.
Sulla base della legenda proposta nello stesso documento alla terza pagina, è facile intuire che per Obras Musicales si intendono lavori prevalentemente di musica leggera, per Obras de Gran Derecho lavori teatrali, per Obras Sinfónicas  lavori di musica classica in senso lato.

Ho segnato la parte Obras Sinfónicas perché è quella che interesserà maggiormente i lettori di questo blog ma le istruzioni sono valide anche per le altre due categorie.

Nel campo “Género”  dovete indicare una delle voci riportate nella legenda alla terza pagina del documento:

SgaeObra3

Nel campo Instrumentación dovete inserire l’organico necessario per poter eseguire il vostro lavoro. Se componete una Sonata per Pianoforte, per esempio, metterete SONATA nel campo Género e PIANO nel campo Instrumentación. Nella compilazione del campo Instrumentación preferite i nomi degli strumenti in spagnolo o in inglese.

I due campi Fecha de estreno e Lugar de estreno non sono obbligatori. Indicano i dettagli (rispettivamente data e luogo) della world-premiere della vostra opera. Se siete dei compositori a cui piace pubblicare un lavoro solo dopo che ne è stata eseguita la prima, compilerete sempre questi campi. Altrimenti lasciateli in bianco.

I tre campi Duración TotalDuración TextoDuración Musica sono i valori (in ore, minuti e secondi) del vostro lavoro riferiti alla Durata Totale, del testo e della musica.  Se la vostra opera è una composizione strumentale (per solista, per duo, trio, quartetto eccetera) compilate solo la Duración Total e la Duración Musica. Nel caso vi fosse anche una parte testuale, indicate la durata in ore minuti e secondi del testo parlato.

La tabella che segue ci mette in condizioni di specificare in che percentuale siamo i titolari dei diritti di autore.
Ecco la tabella:

SgaeObra4

Non avendo ancora un Numero Socio, lasciate in bianco il campo “N°SOCIO/CAE”.
Nel campo PROF. dovete indicare una sigla che vi identifica come titolari dei diritti. Trovate la legenda nella seconda pagina del documento:

SgaeObra5

In qualità di compositori, ci interessa il primo elenco “Registro de obra musical presentada por Autor”.
Il codice che ci interessa, nella fattispecie, è il secondo: C) CREADOR DE LA MUSICA.
Mettete C (guardacaso l’iniziale dell’autore di questo scritto) nel campo PROF.

Nei campi APELLIDOS e NOMBRE indicate rispettivamente il vostro COGNOME e il vostro NOME.

La tabella “CLAVES % DERECHOS” è la tabella con la quale specificheremo in che percentuale siamo i titolari dei diritti di autore dell’opera che stiamo depositando.
Se siete gli unici autori la compilazione è elementare. Usate la prima intestazione colonna della tabella “CLAVES % DERECHOS” e sulla base della legenda riportata nella seconda pagina del documento indicate la chiave che significherà TODOS LOS DERECHOS (TUTTI I DIRITTI).
Subito sotto, indicate in che percentuale siete proprietari dei diritti, in questo caso 100%.

Ecco un esempio con il mio nome e cognome:

SgaeObra4b

Se per esempio avete composto un brano in collaborazione con un altro musicista la compilazione dovrà essere tale da indicare in che percentuale dovranno essere ripartiti i diritti.

Ecco un esempio di due autori che vantano tutti i diritti al 50%

SgaeObra4c

L’importante – pena invalidità del documento – è che il totale della colonna sia 100%.

Andiamo in meta e compiliamo l’ultima parte del documento con i dati finali:

SgaeObra6

I campi Países e Grabaciones de la obra deve essere compilato con il termine TODO EL MUNDO – WORLDWIDE per indicare che i diritti saranno protetti in ogni parte del mondo sia per le esecuzioni che per le registrazioni.

Ignorate il campo Observaciones e passate direttamente a compilare con i vostri dati Nombre del socio declarante (vostro nome e cognome). Non avendo ancora il N° socio SGAE ignoratene la compilazione del campo. Nel campo Direccion, Tfno, CP, Poblacion, Provincia indicate il vostro Indirizzo Postale, Telefono (meglio un cellulare con il prefisso +39), Codice Postale, Città e Provincia. Nel campo provincia aggiungete ITALIA.

Ultima riga: l luogo in cui avete firmato il documento e la data (En e Fecha; questi due dati, preferibilmente, dovrebbero essere gli stessi che avete specificato nel Contrato de gestión in modo che sia facile relazionare questo deposito ad una nuova iscrizione.

Stampate la sola prima pagina del documento,  firmate in modo leggibile nel campo Firmas sulla sinistra dei due campi En e Fecha appena trattati e allegate due copie della vostra composizione.

Abbiamo fatto tutto.

Ricontrollate con attenzione la compilazione e la presenza dei documenti in testa a questo post, imbustate tutto e spedite a questo indirizzo:

SGAE – Documentación Obras: C/ Fernando VI, 4 – 28004 Madrid.

Per la spedizione usate una Raccomandata Internazionale di PosteItaliane anche senza ricevuta di ritorno.
Conservatene, naturalmente la ricevuta.
La SGAE riceverà tutto in 7-10 giorni lavorativi. Verrete contattati da un operatore SGAE via email che seguirà la vostra pratica e risponderà (inglese o spagnolo) in tempi brevissimi alle vostre richieste di supporto.

E anche questa puntata volge al termine. Nel corso della quinta e ultima puntata vi spigherò come creare un account sul portale SGAE per poter depositare le vostre opere direttamente online senza dover spedire più nulla di cartaceo.


 

Se avete apprezzato questo post, offrite un caffè allo staff del Forum Italiano di Chitarra Classica.

Per ogni ulteriore chiarimento o se avete suggerimenti per migliorare questo Vademecum, registratevi al Blog e inviate un messaggio in risposta ad una delle puntate.
Per favore, non inviate messaggi privati o usando il sistema di Contatto del sito web per chiedere informazioni o istruzioni in merito alla registrazione SGAE.

 

Tagged under:

60 Comments

  1. Ciao Cristiano,intanto complimenti per il tuo blog. Io ero già tentato a trovare altre soluzioni alla SIAE e anche grazie al tuo contibuto mi sono attivato a farlo. Adesso i miei dubbi riguardano delle difficoltà che sto riscontrando . Intanto ho compilato tutta la documentazione cartacea e a parte il ritardo per il pessimo servizio che sto riscontrando nell’effettuare un bonifico dal sito delle postepay, non riesco a ricevere le credenziali di accesso da parte della sgae. A parte l’email in cui mi viene detto che il caso sta per essere analizzato non ho ricevuto ancora e mail e password. Dici di inviare lo stesso la documentazione ugualmente intanto che il problema verrà risolto? Seconda domanda, la copia del versamento posso inviarla insieme alla documentazione di richiesta ? E posso farlo anche fisicamente allo sportello anche in una banca dove non ho il conto? O deve coincidere con il conto che ho inserito nel modello? Grazie e complimenti per il tuo blog

    1. Andiamo con ordine.
      Sul funzionamento delle Poste Italiane ho dubbi persino sulla spedizione di una raccomandata semplice, figuriamoci un bonifico internazionale.
      Sorvoliamo questo punto e andiamo avanti.
      Immagino che nel Contrato de gestión tu abbia indicato l’IBAN del tuo Conto Corrente presso Poste Italiane.
      La risposta alla tua domanda è tuttavia no, non devi necessariamente fare il bonifico dal conto sul quale hai richiesto l’accredito dei tuoi diritti. Basta che alleghi alla richiesta di iscrizione la distinta di versamento (copia, non originale mi raccomando).
      Ricapitolando, sei ancora nella fase di iscrizione: devi spedire con una raccomandata internazionale con ricevuta di ritorno contratto compilato (duplice copia), copia del documento di identità e distinta di versamento di 15,00 EUR per la quota di associazione. A questo devi aggiungere il deposito/registrazione del tuo primo brano presso la SGAE.

      Ora, terminata questa fase, riceverai
      1. In formato cartaceo la lettera che conferma la tua iscrizione alla SGAE (sono necessari dai 2 ai 3 mesi di tempo)
      2. In formato PDF la conferma della registrazione della tua opera presso la SGAE.

      Solo quando sarai in possesso di entrambe le cose potrai procedere alla richiesta di accesso alla sezione Socios en Linea che ti consentirà di registrare con pochi clic nuove opere.

      1. Grazie mille Cristiano. Ne approfitto per porti l’ultimo quesito ed essere sicuro di avere tutto pronto per l’invio. Una volta compilato il modello per il deposito della prima opera, essendo io un compositore di musica elettronica, posso inviare insieme alla documentazione anche un cd con il brano che intendo depositare? Grazie mille.

Lascia un commento

Share This